Camera di Commercio di Genova | Novita'


News - Dal 1 agosto - Nuove disposizioni normative per i vini a DO e IG

Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con nota n. 5565 del 11 aprile 2019 ha approvato i nuovi i piani di controllo ed i relativi tariffari dei vini DO e IG di competenza della Struttura di controllo presso la Camera di Commercio, con validità dal 1° agosto 2019.


Le principali novità introdotte nei Piani di Controllo, redatti secondo lo schema del Decreto n. 7552 del 02.08.2018, prevedono:

- l’obbligo per i soggetti di registrare le operazioni attraverso i servizi informatici disponibili nell’ambito SIAN, con le tempistiche in vigore, escludendo da tale obbligo i titolari di stabilimenti enologici con produzione vitivinicola annua totale pari o inferiore a 50 ettolitri con annessa attività di vendita o ristorazione. I soggetti esonerati sono tenuti ad inviare le comunicazioni delle operazioni di cantina alla Struttura, come dal precedente Piano dei Controlli, oppure possono chiedere l’accesso ai servizi informatici disponibili nell’ambito del SIAN, informandone la Struttura.

- procedere ancora con la modulistica cartacea e con le modalità previste dal precedente Piano dei Controlli per quanto attiene alle richieste di prelievo, non essendo ancora disponibile sul SIAN la funzionalità telematica e in attesa di nuove disposizioni in merito.

L’operatore pertanto aggiorna il registro telematico per il prodotto di cui si chiede la certificazione, per consentire la verifica della giacenza in carico e il rilascio del relativo attestato di idoneità.

Nei tariffari è stata introdotta la figura dello spumantizzatore, diminuito il costo dell’analisi chimico fisica per i vini a DO e inserito il versamento di € 100,00 per l’eventuale Commissione di revisione delle analisi e per il Comitato Ricorsi.

I pagamenti previsti dai tariffari dovranno essere effettuati con le stesse modalità già in uso quindi tramite versamento sul c/c postale n. 17029166, intestato a Unioncamere Liguri - Piazza De Ferrari, 2 - 16121 Genova, o bonifico bancario presso Poste Italiane spa, codice IBAN IT18 F076 0101 4000 0001 7029 166, con medesima intestazione, specificando con precisione nella causale la denominazione di appartenenza e la tipologia di operazione del versamento. Le relative ricevute di pagamento devono essere inviate in copia alla Struttura.

Si resta a disposizione per ogni chiarimento ai seguenti contatti:

Responsabile della Struttura:
Dr. Sergio Carozzi - tel. 0102704.256
Responsabile dei Piani di controllo:
Dr.ssa Antonella Casanova - tel. 010.2704.258
Segreterie tecnica:
tel. 0102704.257 - 720