Camera di Commercio di Genova | La Camera


La Camera

La Camera di Commercio di Genova è un ente autonomo di diritto pubblico che svolge funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese e i consumatori e promuove lo sviluppo dell'economia provinciale.

Fondata nel 1805 da Napoleone, è una delle Camere di Commercio più antiche d'Italia, con una tradizione di forte impegno per lo sviluppo del porto e dei suoi traffici, dell'industria, delle infrastrutture ma anche della cultura e della formazione tecnica e commerciale.

Oggi, la Camera di Commercio è prima di tutto l'interlocutore delle circa 80.000 imprese che in provincia di Genova producono, trasportano o scambiano beni e servizi e delle categorie economiche che le rappresentano. Ma è anche un'istituzione al servizio dei cittadini/consumatori, attiva accanto agli enti locali per lo sviluppo economico, sociale e culturale del territorio genovese.

La Camera di Commercio di Genova svolge, in sintesi, tre tipi di attività:

  • attività amministrative: tenuta di albi, elenchi, ruoli, nei quali vengono registrati e certificati i principali eventi che caratterizzano la vita di ogni impresa
  • attività di promozione e informazione economica: sostegno alle imprese, promozione dello sviluppo economico e monitoraggio, studio e analisi dei dati sull'economia locale
  • attività di regolazione del mercato: composizione delle controversie derivanti dalle relazioni economiche tra imprese e tra imprese e cittadini.

 

La Camera di Commercio di Genova è amministrata da una Giunta, formata dal Presidente più undici componenti, eletta dal Consiglio, formato a sua volta da 33 consiglieri espressi dalle categorie economiche maggiormente rappresentative della provincia.

La struttura amministrativa della Camera è guidata dal Segretario Generale coadiuvato da un vicario e dai dirigenti.

 


 

freccia Il Presidente

freccia La Giunta

freccia Il Consiglio

freccia Lo Statuto

freccia L'organizzazione

freccia Le sedi

freccia La storia della Camera

freccia Le Camere di Commercio nell'ordinamento italiano